menù a la carte

come sempre mi capita, che mi vien voglia di un piatto che altri storcono il naso. e allora per non rinunciare preparo lasagne al forno per chi alla tavola chiede il solito e io mi faccio il tacchino allo zenzero e arance di alex. poi succede che dal mio piatto spariscano bocconi, che mi si facciano scherzetti come bimbi e mi si rubi il pezzo.” le lasagne sono buonissime ma sempre quelle, il tuo tacchino è spalato!” e allora il giorno dopo per dare un vizio in più e anche perchè di lasagna ne è rimasta una porzione, io ho un avanzo di tonno con finocchi, due fettine di tacchino sono rimaste…ecco in tavola per tre, tre piatti diversi.

tacchino all’arancia e zenzero dell’altromondo con basmati al curry per lo sparso (foto sua)

tonno avanzato con finocchio cotto e crudo, porro e zeste di limone e origano, al gelo di frigorifero per me (foto mia)

le solite lasagne al forno per pà…

e non mi dispiace preparare tre piatti. vabbè il mio era quasi pronto, la lasagna solo da scaldare…quello che mi disturba sono le posizioni prese. il non voler saggiare, provare nuovi accostamenti. la curiosità, la voglia di testare non appartiene a alla specie che mi sono portata a casa. e dopo tanti anni non posso stupirmi. e invece si. mi stupisco ancora. nel modo esatto in cui mi stupisce un atteggiamento, in cui mi ferisce un silenzio, in cui mi da gioia una sorpresa.

ps: c’entra niente, ma oggi è il primo giorno di primavera e io sento sbocciare un sacco di energie, adesso le raccolgo e ne faccio un mazzo. che avere un mazzo serve sempre.

22 commenti

Archiviato in cose che si fanno, secondi

22 risposte a “menù a la carte

  1. 1. Ma che bell’header dalla luce che scalda il cuore.
    2. La foto dello sparso è più bella della tua, mi spiace 🙂
    3. Tacchino all’arancia l’ho mangiato ieri. Ormai lo mangio un giorno si e l’altro pure
    4. Facciamoci un mazzo insieme 🙂

    • titona

      1. il tuo header che cambia ogni 3×2 è stato un bel casino per una cosa…
      2. bene bene così lo metto più sotto che posso.
      3. confesso una porcata. giove tacchino tuo. nel piatto rimane salsina goduriosa. raccolta per bene e spalmata ieri sotto e sopra sul branzino al vapore. al quale non ho aggiunto manco un grano di sale. era una libidine.
      4. ci sto.

  2. elisa

    sabato faticoso. come peggio di tre piatti per ciascuno. ma tre risposte per tutti. nessuna per me. avere un mazzo serve sempre. farselo quasi mai.
    baci

  3. Virò

    Belle tutte e due le ricette e…belli i piatti e le ciotole in cui le hai servite!

    Ma perchè ho poco spazio in cucina e non posso comprarmi un servizio nuovo se non elimino quello vecchio?

    Quasi quasi tiro qualche piatto in testa a qualcuno…

    • titona

      non chiedermi mai di mostrarti dove tengo tutte le cose alle quali non riesco a resistere…e ogni volta dico basta e ogni volta non resisto. prendo piccoli multipli di 4 e se a tavola siamo 5 vado in crisi…ed ho iniziato a liberarmi delle cose di mamma ma i piatti e le tazzine mai! ps ti interessa un pazzesco servizio da caffè della AMC? tutto in acciaio inossidabile? da 12 of course! un abbraccio virò.

  4. buone le lasagne ma io non le mangio mai ma serveno perché preparate il giorno prima mi danno il tempo di fare, appunto, come te, uno dei miei preferiti che creco di godermelo a fine settimana non avendo tempo durante, dove faccio sempre il mazzo e pure il we faccio il mazzo, per fortuna che i miei (3) mangiano quello che propongo, in questo caso ho il mazzo!!!!
    alla fine stessi sentimenti , anch’io mi stupisco sempre!
    ^^

    • titona

      la lasagna che si prepara prima e si mette a parte è un salvatempo. come le giornate passate a fare sfoglia e gnocchi che poi dal congelatore è un attimo preparare. io non restisto agli spaghetti aglio e olio. alla lasagna si.
      bello stupirsi sempre…bello sarebbe di cose belle!
      ps …3 son meglio di 2

  5. Un mazzettino di voglia di fare anche a me!!! Please!!!
    E anche un pò di tacchino và!

  6. io avrei mangiato il tuo tacchino!!!
    che buono!

  7. Se garantisci che sparisce in un secondo, non posso più esitare 😉 Viva le energie di primavera!

  8. Ciao 🙂

    Mi chiamo Elena e sul mio blog di cucina sto raccogliendo delle ricette, insieme agli altri food blogger, per creare una raccolta. 🙂

    Si tratta di ricette “a colori” che verrebbero poi raccolte (citando ovviamente le fonti) in un ebook scaricabile da tutti gli amanti della buona cucina.

    Se ti può interessare, questo è il link dove ci sono tutti i dettagli. 🙂

    Raccolta ricette di cucina

    Spero di averti incuriosita. 😛

    Ti auguro buona giornata,

    elena.

  9. Oh silvia sapessi quanto mi piacciono i tuoi post!
    La tua tavola mi sembra così curata eppure “calda”, che sa di famiglia e di quotidiano…
    Un abbraccio (quanto vorrei avere anch’io un mazzo: sono raffreddata-ata-ata…),

    wenny

    • titona

      e senti che lo dice! a me piacciono i tuoi wenny. e la mia è proprio la cucina quotidiana. qui c’è tutto quello che mandiamo giù! in tutti i sensi. allergia o alleggerita?

  10. @silvia: sono un fuscellino, il cambio delle stagioni lo sento tutto. E m’imparento col fazzoletto 🙂

  11. anche a casa nostra spesso di mangia ognun per sé. a me mi viene una rabbia…

    bel blog!

    • titona

      fa rabbia si, ma a io preferisco moltiplicare i piatti e non rinunciare a quel che voglio provare. ho rinunciato invece a tentare di far provare il nuovo a mio marito. non ce la posso fare. grazie! io facci ancora fatica a pensarlo blog!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...