cosa ho fatto?

quelli che mi sono rimasti

ho scalato una montagna di panni con il ferro da stiro. cosa che nel corso degli anni ho cercato di far fare a tutti ma non a me. mia madre appena sposata, mia suocera, quando è nato mitch, poi sono arrivata a portarli a 20 km da casa, caricavo la cesta in macchina e li portavo dalla Rosy li andavo a recuperare quando potevo, facendo salti mortali. poi ancora dalla vicina di fronte, molto più comodo! attrraversavo la strada come un’ambulante impazzita con grucce tenute alte e pile di maglioni in bilico. accumulavo, accumulavo, accumulavo. non mi è mai piaciuto stirare. tutto ma non stirare. poi…a causa di forze maggiori …un giorno ho preso il ferro e ho iniziato.il mucchio di panni pronti, profumati, che cresceva dietro le spalle. per stirare una camicia un’ora. poi 40 minuti, adesso in 1o minuti me la cavo.

10 minuti

non mi piace stirare ma, in una giornata di pioggia (e ultimamente non si parla d’altro) con la musica giusta, con la metà che hai scelto di preservare come specie protettta che si accerta che tu sia in casa, afflitta da casalinghitudine e, si vede, che gli ride anche il culo, anzi si sente, perchè me lo grida proprio – come mi piace essere in mansarda e sentirti faccendare di sotto…devo ammettere che la soddisfazione la sento forte e poi incredibile davvero incredibile, metto da parte i capi che hanno bisogno di due punti, di un bottone,  di una sistemata e quando la bioraria non mi consente di stirare, prendo ago e filo. ma questa è una storia che racconto un’altra volta. la bioraria è una prigione ma se serve a ridurre i consumi del mondo benvenga. la pioggia è una tribolazione a maggio, ma se serve a ridurre la siccità e a pulire l’aria benvenga. stare in casa la domenica è un’abitudine e se poi arriva il sole caldo …colcà che continuo. ho lasciato spento il mac per un pochino di tempo. e ho acceso altri elettrodomestici. la casa ringrazia.

ps: la piadina promessa arriva. in ritardo ma arriva. aspetto che mitch si accasi.

pps: oggi è il 5 maggio e la torta dei compleanni è sempre quella. ho appena impastato due uova di tagliatelle da preparare con listarelle di crudo e olio evo. il piatto di pà. il compleanno è il suo e oggi è tutto dedicato a lui. si continua a crescere. per fortuna.

ppps: le aie fremono e io faccio la danza del sole …perche la musica nelle risaie sarebbe un’altra musica….

20 commenti

Archiviato in cose che si dicono, cose che si fanno, donne, ma-rito

20 risposte a “cosa ho fatto?

  1. Wow!!! Fatta richiesta avuto il post!!! 😉
    Dovrei anch’io buttarmi in quell’attività tanto carina che è lo stirare, ma a me la pioggia impigrisce mooooltisssimo!!!
    Augurissimi al festeggiato!!

    • titona

      ahahah! in contemporanea quasi! sei un tesoro…il festeggiato dopo i dovuti festeggiamenti lo strozzerei ma…passerà…un abbraccio grà e …grazie per la non indifferenza…ho latitato ma il mio mucchietto di post è li che aspetta come i panni

  2. Virò

    Per me stirare = tv.

    Dal momento che guardo pochissima televisione la serata dedicata al ferro da stiro equivale ad accendere la tele, scegliere la cosa meno deprimente che c’è (diciamo il canale Gambero Rosso di sky, normalmente) ed investire così due ore della mia vita…

    Va beh…per una sera a settimana posso farcela!

    • titona

      la mia camera degli armadi, quella dove stiro, è sopra. senza tele. accesa la sera spesso su raitre, sui canali cinema o su gamberorosso anche io…quindi cerco di stirare solo con luce naturale e di non usare altra luce. a proposito ho visto soul kitchen e mi è piaciuto davvero. ho visto anche julia&julia, brava maryl steep, storia mmm…e poi ho visto i love radio rock e mi sono divertita tantissimo!

  3. ti capisco per quanto riguarda lo stirare, anche a me non piace mi secca ma se fuori piove và bene, cmq per forza prima o poi devo stirare e stasera devo stirare davanti alla tele, anch’io gambero rosso, non ho laternativa altrimenti mi copro anch’io di panni e poi ci sono gli altri che devo lavare e poi accumulare….insomma ti capisco benissimo solo che io ho stirato e stiro da una vita mai qualcuno ha preso il mio posto…anzi, si mia mamma quando viene a trovarmi ma é raro :)))
    Buone le lagliatelle con le listarelle di crudo 😉

  4. titona

    allora sono una fortunata! per qualche anno della mia vita qualcun altro ha stirato per me! certo che vivere lontane come voi…fa vedere diversamente tante cose. mi sono sentita sempre lontana io con i miei 50 km…sarà perchè vedo tante amiche convivere quotidianamente con mamma…un bacio patrizia. e siediti a farti una coccola!

  5. Di tutte le faccende di casa stirare è forse la meno peggio per me. Adoro le lenzuola stirate, ma non ci riesco. Non ho trovato ancora il metodo adatto per stirare questi copripiumoni tedeschi enormi. Ma questo weekend mi toccherà stirare per scaldarmi, siamo tornati a 5 gradi.
    Quello che odio in assoluto è passare lo straccio.
    Un bacio cara, faccio la danza del sole insieme a te

    • titona

      l’unico trucco per stirare i copripiumone è farsi aiutare da un uomo alto alto e con le braccia lunghe! anche da noi ancora piumoni nei letti e anche io adoro le lenziole stirate col profuno di sole. adesso il sole ha fatto capolino…baci tesori

  6. Carissima, mi sa che in attesa che il sole profumi le tue lenzuola ti conviene poltrire…. tanto le robe da stirare ti aspettano….
    Se ti va di scrivere, perchè lo sai fare benissimo, passa da me che ho lanciato il mio primo contest…di scrittura.
    Sono proprio curiosa …
    Baci e se vuoi passa parola.
    Anna

  7. Allora posso portarti anche i miei oggi che è domenica? 😛
    Aspetto di vedere la piada!!!
    Matteo

  8. tu starai già sgambettando in giro per le aie insieme a quei grandi girovaghi dei cuochi di carta ma io ora arrivo e tant’è.
    avevo un desiderio: dicevo che avrei voluto essere abbastanza ricca da permettermi qualcuno che stirasse per me e così è per fortuna, chissà magari tra qualche anno stirerò ma adesso no, adesso felicemente passo lo straccio 🙂

    • enza ho i piedi doloranti e le ossa tutte vive ma sono stati giorni fantastici! kat e remy e i loro musiciamici sono una coperta dolce e contemporaneamente il lenzuolo ruvido sotto. una meraviglia. io non sono ancora così ricca…o forse sono diversamente spendacciona. lo conosco lo straccio anche se spesso lo evito.

  9. claudia

    stirare per me non è un problema.
    è un problema per chi deve indossare le cose stirate da me.
    le uniche volte che mio marito ha tutto stirato bene è quando andiamo in vacanza in thai: le lavanderie abbondano e per cifre irrisorie ti lavano e stirano i panni alla perfezione.
    apprezzo tanto anch’io, sopratutto perchè prima di rientrare faccio pulire tutto e torno a casa coi panni gia’ puliti…un lusso!

    • titona

      non male l’idea di andare in vacanza per stirare i panni! dovrei programmare un viaggio settimanale ahahah! claudia anche io agli esordi, stropicciavo anzichè stirare…dovevo spruzzare talmente tanta acqua sulle pieghe false che pareva un risciaquo!

  10. anche io ti ho scoperto dai commenti su cuochi di carta, è unp o’c he ti leggo silenziosa… bentrovata vicina!!! alla prossima festa sull’aia!!

    • titona

      non silentere manuela che ci possiamo anche parlare in dialetto! e poi quando ho letto della tua partecipazione alla sagra di san lorenzo! la mia “città” …ci siamo sfiorate..

  11. Io ho stirato così tanto per i miei da adolescente che adesso rimando, ma se mi dici che con i 50 passa, ci voglio credere.

    Anche mio fratello compie gli anni il 5 maggio, ma Fiorentini dietro l’angolo purtroppo non lo abbiamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...