figli del froben

mi sveglia la sensazione di averlo alle spalle. mi alzo, senza pensare a iniziare col piede giusto, cercando di trovare la strada nel buio della stanza. il suo respiro è così lento e regolare che devo avvicinarmi per controllare che sia vivo. scendo le scale con un solo occhio aperto. l’altro si rifiuta. e alle spalle sempre la stessa sensazione. provo a muovermi. non cambia niente. acqua, limone, caffè. dopo colazione passa. me lo ripeto per convincermi. ma non conta. la parte destra non collabora. parte dalla spalla, sale al collo, arriva all’occhio. fottutissima cervicale. nervo scoperto, sensibile a ogni cambiamento di tempo, pressione, fasi lunari. metto un cerotto di fluiboprofene. prendo una bustina di aspirina. faccio respiri lunghi e scaldo il sacchetto di noccioli di ciliegia. brucia. lo indosso. non brucia abbastanza, vorrei darmi fuoco. volevo fare tanto. ma mi trascino con nessuna meta. non riesco a godere della “malattia” non riesco a leggere, a guardare la tele, niente film, discorsi, facebook, non posso pensare di cucinare, delego. tanto con una doppia, tripla colazione gli uomini di casa se la cavano. e non mi chiedono se me la sento di mangiare qualcosa. ho male alla testa. lo sanno che mi devono stare lontani. è già sera inoltrata quando cedo e mi attacco alla bottiglietta del froben. ha insiste mitch, mamma lo sai, a noi passa tutto col froben. ce lo ha ordinato la pediatra vent’anni fa. non abbiamo più smesso di usarlo. mai di abusarlo. ma volevo provare a stare senza.

poi il giorno dopo daccapo. ma ho scoperto che un bicchiere di prosecco ha lo stesso effetto. che sia placebo non mi interessa. è passato il mal di testa. ora passo la bottiglietta al piccolo che si è ibernato le mani a bobbare sulla neve col sangue al naso. non fa bene. non alle mani scoperte a -8.

ps in cucina solo polvere. ma non la mangia nessuno.

12 commenti

Archiviato in cose che si fanno, donne, mio figlio

12 risposte a “figli del froben

  1. Pure tu?!?
    Consolati, io ho la parte a sinistra (per la serie di due non se ne fa una…): naso-tempia-spalla e tre dita che formicolano e non collaborano. E sono pure allergica ai farmaci. Ma al prosecco no 😀
    Ti abbraccio forte,

    wenny

    • mogliedaunavita

      io in genere mi tengo lontana dai farmaci …ma quando mi prendono gli attacchi di cervicale proverei di tutto! tre dita mano sinistra? a settembre per me. ho fatto anche le prove per il tunnel carpale, mi han detto noooo, è la cervicale! ricambio l’abbaccio forte abbastanza per allontanare il male.

  2. anch’io sono allergica ai farmaci, faccio fatica al mattino svegliarmi peggio di te ma devo alle 6 e la testa non mi regge sul collo, la cervicale é una vipera insinuosa e non ho molti rimedi se non mettermi il collare per cercare di strozzarla e andare a lavorare lo stesso, come stamattina!
    un bacio pero’ te lo posso dare anche con il collare!

    • mogliedaunavita

      il collare non l’ho proprio mai provato. mi hanno consigliato osteopata. sarà il prossimo passaggio che proverò a fare. ricambio l’abbraccio a testa dritta!

  3. Io che ho il ginocchio della lavandaia mi volete in questo club di “sgarruppate”???
    Per me niente farmaci, ma spero di non dover mai inginocchiarmi!!!
    Baci

  4. ah signore mie sembra la sala d’attesa del dutur…chi è l’ultima?
    comunque sono artrosicervicalizzata pure io, ereditato da mamma, una delle prime parole che ricordo è Brufen (600mg nella sua scatoletta blu).
    Ho provato mille cose, ma a parte gli anti-infiammatori, nulla serve.

    che parentesi anziana…

    • mogliedaunavita

      il reparto geriatrico del blog è pronto a dare battaglia e a mettere le sottanine appena arrivano i 15 gradi. io sto piegando i calzettoni.

  5. …ti capisco purtroppo , e anche di brutto…prova a farti fare dei massaggi ( non essenzialmente da mani esperte ma da mani delicate ) con un pò di Olio 31 …con me ha fatto miracoli.un bacio cara.

    • mogliedaunavita

      o bella! l’olio 31 spalmato sulle mani di mitch, con guanti bianchi per fargli passare i geloni. e ha funzionato! io avevo provato il balsamo di tigre, st’altra volta!

  6. Mi sono segnata: froben e brufen e olio 31.
    La prossima cervicale la assalto così

    (ammetto la mia superficialità: cerco di solito di cavarmela con un moment…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...