calyncanti

la provincia è una scatola chiusa. si apre per far uscire gente ma si richiude in fretta, è difficile che entri qualcosa nel mentre. però capita di incontrare facce diverse, ragazze che hanno voglia di fare, di provare, di uscire dal solito. e di accogliere un’idea e di portarla a compimento. ci avevo provato altre volte, mi faccio prendere da quello che è bello, che mi piace, in cui credo e vorrei che tutti salissero sul carro con me. invece spesso no. questa volta, invece, l’idea di fare una presentazione di due e, dico due,  libri di cucina che mi sono sembrati da subito bellissimi, come le persone che li hanno curati, è stata accolta subito da Federica, Erika e Rita

la cucina di calycantus al completo, nelle persone di maite, marie e del fotografo arriva in provincia.

e allora oggi, fra un attimo, al nove100 caffè, in corso mazzini a faenza, alle 18 e 30 ci incontreremo per parlare di cucina, di ricette, di immagini e di immaginario. anche di blog, certo, perchè tutto nasce da qui. io sono emozionata, incredula e ho voglia di mettermi in adorazione in un cantuccio e restare calyncantata.

se chi legge si trovasse in zona passi a fare un assaggio. certe occasioni lo meritano davvero.

12 commenti

Archiviato in cose che si fanno

12 risposte a “calyncanti

  1. il calycantus è il mio albero preferito, è stato quello che ho piantato x i miei 40 anni (ne pianto uno ogni compleanno)
    nn c’entra nulla ma volevo dirtelo eheheh

  2. Magariiii, sarò lì con il pensiero

  3. LA LUNA NERA

    …ora capisco.
    bella iniziativa e sicuramente ben riuscita. brava. come sempre.

  4. sembrano proprio dei bei libri, bella iniziativa, hai sempre le mani in pasta eh! ^^

    ho indotto un concorsino sul mio blog, se a te o qualche tua lettrice andasse di partecipare:

    http://pavellina.splinder.com/post/24550398/anthony-bourdain-mi-fa-una-pippa-volta-pagina-primo-giveaway

  5. Virò

    Peccato essere così lontane: questa cosa mi interessava davvero!
    Pensa che quello, strepitoso, sulla cucina siciliana l’ho regalato a Natale a mia sorella e non puoi capire che fatica ho fatto per trovarlo…sarebbe bello che per libri così la distribuzione fosse più capillare…

    • mogliedaunavita

      sono tanto d’accordo con te Virò, non pensavo trovassi difficoltà anche a roma. io me li sono finalmente comprati tutti e due. e mi mordo le mani per non aver chiesto l’autografo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...