Archivi del giorno: giugno 6, 2011

calvarios

e io invece avrei preferito calvados. nella terra del sidro e del camembert, fra mucche al pascolo in ogni giardino, fra tarte normande e pain au raisin, si percorrono le tracce dello sbarco, si leggono lapidi e si litiga che è una meraviglia. non siamo capaci di stare tanto tempo insieme fuori dalle nostre abitudini e senza le vie di fuga casalinghe. in casa basta un attimo per evitarsi, in vacanza è un continuo scontrarsi. e qui, in queste spiagge che mi stringono lo stomaco al pensiero, sembra di essere in un parco giochi con tanti ragazzoni che giocano alla guerra.

15 commenti

Archiviato in cose che si dicono