Archivi tag: fondamentalmente

nuovi corsi

credo che si rendano necessari. io ne sento la necessità.

corso di “piuttosto che”: abusato, piuttosto che travisato, piuttosto che farne un uso adeguato. il docente per questo corso potrebbe essere un qualsiasi addetto di impresa o store di nuove tecnologie e software.

corso di “fondamentalmente”. fondamentalmente, ma così fondamentale che non riesco più a risalire in superficie. potrebbe tenerlo anche linus di radio dj, affabulatore straordinario ma fondamentalmente incline ad abusare del termine

corso di assolutamente si e assolutamente no. li mettiamo insieme per vedere se si annullano a vicenda e ce li togliamo dai maroni. docente: uno qualsiasi

corso di “è brutto dirlo”: è brutto dirlo ma mi dispiace, è brutto dirlo ma non ho fatto niente, è brutto dirlo ma non è colpa sua, è brutto dirlo ma non so cosa dire. ecco. docente: ne conoscete anche voi vero?

e intanto che mi aggiorno e mi preparo una colazione di rinunce, che in quaresima s’ha da fare, mi ascolto in giro per trovare un corso nuovo alla giornata.

aggiornamento corsi:

– corso di “non ho tempo di” ” non mi ricordo che”…io sono maestra in questo (mariluna)

– corso di “di fatto” tenuto da qualche personaggio vagamente giornalista (veru)

– corso di “ma anche no” che forse sarebbe meglio ma anche sì per essere propositivi (aldo)

– corso di “up-scale” e “first in firt out” copia incolla dal commento e si è offerta la (pentapata) quindi siamo a posto!

– corso di “tutta la vita…” io mi iscrivo così lo utilizzo per un pochino. ancora non c’ho l’orecchio e son già mogliedaunavita, quindi: sole? ma tutta la vita! (graz)

– corso di “in definitiva” effettivamente, in definitiva, è da studiare in via definitiva. (yetbutname)

– corso di “epocale” e questo lo faremo diventare epocale. ci basta aprire un giornale. e chiudere il naso (laprofe)

– corso di “è una garanzia e mitico” ce ne parlerà uno qualsiasi che sentiamo parlare (marisa)

intanto che mi preparo per il week di pioggia previsto penso a un corso per la riforma della giustizia. che sia fatta giustizia una volta buona.

24 commenti

Archiviato in cose che si dicono