Archivi tag: pasqua

unconventional pasqua

colazione per tre. alle 15e30. la tradizione pasquale rispettata grazie alla colomba delle sorelle Nurzia. all’uovo regalato allo sparso. all’ananasuovo regalo di moni. in pigiama. col fuoco acceso. tutto il resto può aspettare. serenità a tutti.

la pasqua con chi vuoi ha davvero la libertà che merita.

6 commenti

Archiviato in a colazione

99 per mille

disegno di Francesca/Nina

che non si debba rimanere senza nulla per capire il significato della parola solidarietà e il valore della collaborazione, una pagina per dare visibilità e appoggio a questa iniziativa di lydia e artemisia per aiutare Sorelle Nurzia un’azienda dell’aquila a uscire da un momento che nessuno vorrebbe vivere. non ho ricordi personali tranne quelli legati ai momenti di paura per le scosse, sia da bambina che ci radunavano nel letto di mamma,  che da “adulta” con il letto pronto ad accogliere il mio bimbo, ma credo che appunto il solo pensiero al rimanere senza nulla sia di per se impossibile da pensare. e allora grazie alla mobilitazione di tutto il mondo della rete, che si dimostra, ancora una volta, più attivo e corale e alla portata di tutti. sappiamo chi stiamo aiutando. o forse sappiamo chi ci sta aiutando.

il 6 aprile i blog che partecipano all’iniziativa posteranno una ricetta con uno dei prodotti di Sorelle Nurzia. chi non ha un blog può postarla sul blog  99 colombe creato appositamente e chi vuole dare comunque un contributo può scegliere un prodotto per fare colazione, pranzo o regalo a chi ci è vicino.

per ordinare  cliccare QUI

per sapere tutti i dettagli cliccate qui

per leggere la lettera di chi vive con il terremoto nel cuore qui

6 commenti

Archiviato in cose che si dicono, cose che si fanno

sabato

un giorno tutto per me. iniziato con la bici, un giro in piazza, poi a casa, mezzogiorno, figlio fuori, vado a correre: 40 minuti. allenamento terminato, passo medio 6 e 38. soooono una lumaca.
diversamente dal solito l’uomo che dorme si è svegliato e cavolo, vorrebbe anche pranzare. io che pregustavo un assolo di pesce mi industrio veloce per mettere in tavola un piatto di tortelloni burro e salvia, gelato finale e caffè in moto a brisighella. saluti e baci, pà va in studio e io rassetto. per poco. scappo a camminare. su, per la salita di castelraniero. via rinaldini, giro turistico. 90 minuti di paradiso. alleggeriti dai commenti di un amico e da una natura e un panorama che commuovono. desiderio formulato in soffio nato dal fosso.
25322_1442863115681_1786809_nera sabato ed è già finito.

Lascia un commento

Archiviato in percorsi, vita

è oggi

e oggi è il primo giorno di primavera (anche se Antonio mi dice che negli anni bisesti è il 20 il primo giorno di primavera) è venerdì santo, è il giorno prima del week end di Pasqua, è un giorno di vento forte (e io odio il vento forte) di mal di testa (!) e di ansia generale. Cerco di non pensare e di non parlare per non ferire.

Pranzo di magro:

polpo e patate – filetto di rombo con i porri – brodo di verdura.

Lascia un commento

Archiviato in vita