Archivi tag: rimini

la settimana enig-mitica

piena di impegni, di incontri programmati e inaspettati, di cose da fare e da dire, di mezzi e di interi di trasporto, di stazioni da cui partire e di stazioni a cui riprendere uno sparso che ti raggiunge e di città che scorrono una dopo l’altra in soli 7 giorni di rebus, barzellette e cruciverb’azioni.

                                                          milano: indovina dove…

                                                          ravenna: trova l’intruso

                                                           rimini: indovina chi.

                                                          modigliana: trova le differenze

                                                           direzione: romagna o toscana?

e dopo una settimana tutta piena di cose fatte e risolte, di lavori che mi hanno dato soddisfazione e di persone che sono una soddisfazione, mi aspetto una settimana di nodi al pettine, perchè se è vero che sono stata fuori 3 giorni passando dalla lombardia alla romagna, dalle marche alla collina…è vero anche che i due uomini in casa si lasciavano vivere e sopravvivere, ma sopratutto si lasciavano sopraffare dalla pigrizia e domenica al mio rientro ho potuto constatare che: pantaloni, mutande e calzini sulla strada della doccia…ok lo sparso è rientrato; silenzio totale ai miei richiami pà è in cuffia o dorme. la seconda che ho detto. e sono quasi le 18.

forse voglio un’altra settimana piena. piena di me. ancora.

ps

ho le ortiche, i tortelloni, la frittata e il risotto. una goduria. domani. ho il thai e il lemon gras e un’amica tutta da spacchettare e impacchettare, presto

che cosa apparità?

18 commenti

Archiviato in cose che si dicono, cose che si fanno, ma-rito, percorsi

giornata mondiale del libro

Sono un’avida lettrice di altrui blog. Dai quali ho attinto idee e suggerimenti, con i quali ho riso e mi sono indignata, che seguo e apprezzo. Io sono una dilettante per questo ai tanti blog che seguo va tutto il mio appoggio e la mia gratitudine. Nel blog di Comida, una delle mie prime scoperte, il tema del giorno.

Voglio anche io dire la mia: leggere (e scrivere) è il primo passo dell’indipendenza. Ho appena terminato l’ultimo di Fabio Volo, (sottratto a mio figlio e incuriosita dal fatto che stava a leggere e non al computer) a lui i miei complimenti per alcuni passaggi che ho sottolineato a sui quali tornerò.
Sto leggendo in questo periodo un libro che mi è stato donato da un amico speciale, si intitola: il mondo, la carne e Padre Smith. Davvero godevole la scrittura, fa sorridere e riflettere. Ci ho messo un poco a ingranare, le prime pagine mi erano ostili ma, come per altri libri una volta entrata nella storia fila che è una meraviglia.

Grazie a Comida per la segnalazione sulla prossima iniziativa di Rimini “Mare Di Libri On Web” www.flickr.com/photos/maredilibri-festival/

4 commenti

Archiviato in leggo